Famiglia di Fatto

SCHEDA

Ad oggi, nonostante diverse proposte legislative, la coppia di fatto non trova una regolamentazione organica all’interno del nostro ordinamento.

Solo con il contratto di convivenza possono essere tutelati alcuni dei diritti negati alle coppie di fatto.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coppia di fatto e contratto di convivenza

SCHEDA

Si tratta di un fenomeno in costante aumento, ma che non ha ancora trovato un esplicito riconoscimento nella legge, nonostante le numerose proposte. Infatti, per il nostro ordinamento, solo il matrimonio creano legami di parentela e affinità da cui poi discendono diritti e doveri morali ed economici.

La coppia convivente può stipulare il contratto per iscritto, in forma di atto pubblico, davanti ad un notaio, o di scrittura privata, magari avvalendosi dell’ausilio di un avvocato, da autenticare davanti ad un notaio.

La validità del contratto può essere limitata nel tempo in modo da poter riconsiderare eventuali cambiamenti economici delle parti.

Nel contratto di convivenza non è, invece, possibile prevedere impegni in caso di morte di uno dei due conviventi. Non si può prevedere, per esempio, di lasciare al compagno i beni alla propria morte.

Questi aspetti possono essere regolati solo con un testamento: sarà così possibile far ottenere una quota dei propri beni al partner.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Joomla templates by a4joomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie Policy